Storie urbane di Androidi

-Storie urbane di androdi_ CAPITOLO I_html_b2301bfStorie urbane di Androidi è una raccolta di racconti ispirati al Ciclo “Prima della Fondazione dell’Impero”, che è il preludio a Bio Era, una trilogia di genere fantascientifico, che ho inserito su Amazon come pubblicazione spontanea dentro la quale potrete anche  trovare le illustrazioni che ho disegnato.

Le storie sono alcuni spezzoni della vita degli androidi di nuova generazione che vivono nel sistema solare terrestre destinato nel lontano futuro al totale collasso.
Attraverso i loro ricordi e le loro impressioni, saranno quindi loro a raccontare la loro versione di cosa è successo dalla Grande Crisi sino la ribellione degli uomini dal sistema del Nuovo Ordine Mondiale costituitosi sulla Terra grazie ai conflitti del XXI secolo e alla fuga dal pianeta e dal suo sistema solare. Gli androidi introdurranno all’avvento di un’intelligenza superiore a quella umana, un intelligenza artificiale potenziata,  che segnerà la fine della sua civilizzazione e la nascita di una nuova civiltà, Bio Era.
I gruppi dii ribelli alla Singolarità tecnologica, decideranno così di fuggire, considerando il loro vecchio mondo oramai eticamente e ambientalmente insostenibile. La Fondazione dell’Impero avverrà in un nuovo sistema stellare della Galassia di Andromeda, raggiunta attraversando il worm-hole, “Sagittarius A”, un tunnel spazio temporale posizionato nel cuore della Via Lattea: una “scorciatoia” che collega due regioni lontane dello stesso universo. L’intervento dei Korg, un’antica stirpe di viaggiatori interstellari aiuteranno gli umani ad attraversarlo ma chiuderanno subito dopo ogni passaggio isolando la Singolarità e il vecchio sistema solare, destinato ad impattare contro la stessa Galassia di Andromeda nel lontano futuro.
Le famiglie sopravvissute fonderanno nel nuovo sistema stellare il Nuovo Impero, che riunisce sotto di se un organismo politico senza precedenti, con poteri e organi di governo totalmente nuovi. Aria e acqua sono divenute le risorse più importanti e preziose, e l’energia viene prodotta grazie alle profonde conoscenze dei Korg sulla vera natura dell’universo ma sulla quale mantengono l’esclusivo riserbo, ma grazie alla quale la tecnologia si baserà su generatori ecologici. “Torus”, un vortice di energia che si trova ovunque, è un nuovo modello di sostenibilità, una fonte eterna di energia bilanciata che si auto sostiene, regolando il flusso di energia trasmessa dai buchi bianchi e risucchiata dai buchi neri.
I Korg vengono chiamati e riconosciuti con il nome di “Osservatori” e sono il preludio ad una nuova e straordinaria visione dell’universo e della realtà. Ciao e a presto, Liv.

Per prenotare l’ebook questo è il link Storie urbane di Androidi 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s